Come rimettere pace tra due cani che litigano

Stiamo passeggiando beatamente tra i prati, il nostro cane corre libero e felice ed ecco che da un cespuglio sbuca un altro cagnolino: i due si guardano in cagnesco, hanno deciso di non giocare o di correre assieme bensì i loro ringhi preannunciano una litigata.
Improvvisamente saltano uno addosso all’altro e iniziano a litigare ferocemente come fossero stati da sempre nemici giurati, invece non si sono mai visti. Ci preoccupiamo ed anche l’altro proprietario che nel frattempo è arrivato si lancia verso il suo cane per dividerlo dal nostro e porre fine alla lite. Ma spesso può accadere che ci becchiamo un bel morso, magari proprio dal nostro amico.
Perché, ci chiediamo, la litigata è scoppiata così all’improvviso?
Le cause possono essere molteplici: i cani sono paurosi o non socializzati, è passata o hanno sentito l’odore di una femmina in calore, possono essere di natura aggressiva…
Fatto sta che ora si azzuffano e ci siamo beccati anche un bel morso nel vano tentativo di dividerli.
I cani quando sono arrabbiati e si aggrediscono arrivano ad un punto di eccitazione molto alto e tale da confonderli tanto che non riconoscono più nemmeno il loro padrone. O meglio in quel momento tutta l’attenzione del cane è volta al suo nemico e se qualcuno cerca di allontanarlo morde quello che gli capita a tiro, quello che passa nel suo campo visivo e potrebbe anche essere il vostro polpaccio. Ma la colpa non è del cane, non ha morso deliberatamente il suo padrone ma era preso dalla foga del combattimento e non vedeva null’altro che il cane avversario.

Che fare per dividerli?

Non si deve cercare di agguantare il cane per il collare con la speranza di strattonarlo via, si rischia un bel morso. Un toccasana sarebbe gettare loro addosso una secchiata d’acqua, lo shock provocato dal getto freddo li distrae e li calma. Ma se siete per i prati ciò non è possibile e allora?
Gli educatori cinofili suggeriscono di avvicinarsi furtivamente al cane dalla parte posteriore e velocemente dargli una strizzatina ai testicoli. Il dolore distrarrà il cane che lascerà il suo avversario, ma dovete essere svelti perché altrimenti il cane potrebbe girarsi e mordervi la mano.

Se invece le litigiose sono due femmine allora prenderle per le zampe posteriori e sollevarle in modo che perdano l’equilibrio. In ogni caso non si deve urlare perché i cani si ecciterebbero di più e si deve cercare la collaborazione dell’altro proprietario affinchè una volta separati gli animali tenga il suo saldamente al guinzaglio e se lo porti via.