Golden Retriever: caratteristiche, carattere, prezzo e alimentazione

Un cane molto amato per il suo aspetto e carattere è il Golden Retriever. Questo cane da riporto si presenta di taglia grande e con un pelo molto fluido, lungo e persino idrorepellente. Diffuso in buona parte del mondo, questo si trova principalmente però in Europa e Nord America, inoltre è possibile trovare due tipologie specifiche di Golden Retriever ossia americano e britannico. La razza al FCI è classificata come unica e fa parte del gruppo 8, sezione 1 ossia come cane da riporto e cane da caccia. Il cane infatti, si trova a suo agio sia a nuotare sia a correre tra i boschi. Il suo ingresso nel registro ufficiale è avvenuto nel 1903, ed è riconosciuto anche dall’ENCI ossia l’ente nazionale della cinofilia italiana.

Golden Retriever: caratteristiche principali 

Il Golden Retriever si presenta con un aspetto generale equilibrato e armonioso, non solo questo esprime anche una buona potenza, grazie al suo movimento regolare. Il cane è molto robusto ma al contempo ha un muso con espressione gentile che fa innamorare un po’ tutti. Dal punto di vista fisico invece il cane presenta il cranio largo ma non molto pesante, il tartufo invece è di colore nero mentre il muso è largo, alto e possente. I suoi occhi sono di forma tonda, ben distanziati e di colore marrone scuro.

Le orecchie del cane invece sono di medie dimensioni e raggiungono di solito il livello degli occhi. Il corpo è molto flessibile e armonioso, grazie al torace profondo e alto. Gli arti anteriori invece presentano una buona ossatura e invece quelli posteriori sono muscolosi e forti. Per quanto riguarda l’altezza, i maschi hanno un’altezza al garrese tra i 56 e i 61 cm, mentre per le femmine l’altezza massima raggiunge tra i 51 e i 56 cm. 

Proprio per la sua altezza questo cane è di taglia grande. Lo standard del cane non prevede specifiche sul peso, e per il pelo si accettano varie tonalità di colore che vanno principalmente dal crema al dorato, questa razza prevede anche il rosso e il mogano ma questi non sono riconosciuti all’interno dello standard FCI. Anche se lo standard prevede un’unica razza è possibile notare alcune differenze tra il Golden Retriever statunitense e britannico. Quest’ultimo di solito si presenta con un muso più largo e con le gambe più corte, mentre la cassa toracica rimane profonda.

Qual è il carattere del Golden Retriever?

Uno degli aspetti più amati di questa razza canina è proprio il suo carattere. Il Golden Retriever infatti solo a vederlo trasmette felicità, amore, gioia ed energia. Lui ama molto vivere a contatto con gli essere umani e vuole vivere appieno la sua vita con il padrone e anche con la sua famiglia.

Infatti, questo cane s’integra al meglio all’interno delle famiglie specie se sono presenti dei bambini. A differenza di altri cani di taglia grande, questo sente proprio il bisogno della compagnia dell’uomo e cerca di rendersi sempre utile al suo padrone e alla sua famiglia, inoltre ama stabilire delle relazioni molto stabili. Infatti, il Golden Retriever è incline ha portare avanti la sua vita sempre con lo stesso padrone, non solo questo soffre tantissimo se viene lasciato per ore da solo.

Il Golden Retriever è un cane che s’adatta a vivere all’interno di un appartamento, di case grandi, ville o case in campagna. Qualunque sistemazione fa bene per lui, l’importante è che lo si porta fuori con costanza a fare delle passeggiate, a giocare al parco, al mare o comunque all’aria aperta. Il cane non è idoneo per la guardia, in quanto abbaia se vede un estraneo ma non attaccherebbe mai una persona, perché non presenta un carattere aggressivo.

Sempre dal punto di vista caratteriale, il cane è leale, fedele e anche molto docile inoltre questo ama davvero molto giocare, infatti è molto dolce e allegro oltre che semplice da educare. Il cane ha un temperamento affettuoso e ama davvero molto le coccole, e se non ne riceve tende a soffrire. Il Golden Retriever riesce a vivere bene anche con altri animali come i gatti oppure con cani di razze differenti.

Salute del Golden Retriever

Come ogni cane, anche il Golden Retriever ha delle patologie alle quali è più predisposto rispetto ad altre. Tra le cause di morte precoce troviamo i tumori, infatti la razza è particolarmente soggetta a questi. Oltre ai tumori, tra le malattie che possono colpire il cane troviamo la displasia dell’anca e infine l’obesità, in quanto anche se ama correre e giocare, allo stesso modo ama mangiare. Un’altra patologia che può minare alla salute di questa razza canina è l’ittiosi. L’ittiosi è una malattia che si trova nel campo della genodermatosi, le malattie della pelle presentano una base ereditaria o genetica ed è caratterizzata su delle scaglie in eccesso che si trovano sulla pelle. Infine, la vita media di un Golden Retriver si aggira tra gli undici e i dodici anni, un cane sano però può raggiungere e persino superare i 15 anni di vita. 

Golden Retriever: prezzo

Quando si sceglie di acquistare un cucciolo di Golden Retriever è necessario considerare un prezzo che va da un minimo di mille euro a circa millecinquecento euro. Il prezzo può aumentare se il cane è figlio, nipote o discendente di cani premiati o che hanno vinto gare di agility ecc…Quando si acquista un cucciolo di Golden Retriever assicurati sempre che questo sia corredato anche di pedigree e documenti, solo con questi avrai la certezza di acquistare un cucciolo di razza pura.