Cani

Il Pastore Tedesco

Il pastore tedesco è una razza antichissima, dalle origini lontane ed incerte.

Un cane davvero socievole e paziente, adatto a condividere la propria vita con una famiglia. Infatti, questa razza rappresenta il giusto equilibrio tra forza di carattere ed arrendevolezza, il ché la rende perfetta per stabilire un legame indissolubile con il proprio padrone.

Il pastore tedesco deriva da una lunga ed accurata selezione, operata nel tempo con l’obiettivo di trovare la giusta combinazione tra forza fisica, potenza ed accondiscendenza.

Una selezione che venne portata avanti soprattutto in Germania, dove questo cane veniva piacevolmente impiegato per il controllo dei greggi.

Oggi, il pastore tedesco si presta a moltissimi utilizzi, anche al servizio di forze dell’ordine e civili. Infatti, oltre alla sua naturale predisposizione come cane pastore – che deriva dalla leadership di cui è dotato – questa razza viene impiegata con successo nel servizio civile per operazioni di soccorso in aree critiche e/o in situazioni di pericolo. Un utilizzo che è possibile solo grazie alla dedizione di questo cane ed alla sua capacità di seguire l’addestramento con positività.

Il pastore tedesco, però, è anche un’ottima guida per non vedenti. Infatti, il suo carattere equilibrato, socievole e docile gli permette di portare a termine questo compito senza mai rischiare di provare frustrazione. Un compito che, generalmente, viene affidato agli esemplari femmine, maggiormente inclini a questo tipo di attività.

Nelle forze dell’ordine il suo uso sta sempre più orientandosi verso specifiche funzioni antidroga, che il pastore tedesco riesce a compiere grazie alla sua innata curiosità ed alla sua grande abilità nella ricerca.

CARATTERE E STRUTTURA FISICA

Il pastore tedesco come noi lo conosciamo è il risultato di una lunga ed attenta selezione, che ha portato ad ottenere una razza dotata di un carattere davvero equilibrato. Questo cane, infatti, è piuttosto calmo, buono, docile e socievole. Allo stesso tempo, però, sa essere freddo, sicuro e coraggioso.

Caratteristiche che lo rendono perfetto per la vita in famiglia, anche in presenza di bambini. Infatti, la sua indole espansiva ben si presta all’integrazione in un gruppo umano, in cui il cane si dimostrerà piuttosto collaborativo ed affabile.

Quanto al suo fisico, questo è assolutamente agile e forte. I tratti sono muscolosi ed atletici, anche se le sue dimensioni restano contenute. Dimensioni non eccessive, che gli permettono di trasformarsi in un affidabile compagno di gioco, capace di imporsi, senza invadere lo spazio altrui. Una capacità che lo rende perfetto alla vita in comunità, anche in quelle situazioni in cui siano presenti più razze differenti di cani.

 

EDUCAZIONE E CURE

Il pastore tedesco è un cane che si presta con facilità all’educazione, anche nel caso di addestramenti più complessi. È bene ricordarsi, però, che questa razza necessita di molto affetto, anche durante le fasi dell’ammaestramento. Affetto che deve necessariamente essere accompagnato da alte due costanti: la fermezza e la coerenza.

Infatti, i cuccioli possono essere molto vivaci ed estroversi, rendendo più complicato il percorso educativo. Quello che i padroni possono fare è insegnare loro ad adattarsi alle abitudini della famiglia in cui vivono, rispettando l’ambiente domestico ed il mobilio. Importante è anche che imparino a riconoscere in fretta il proprio nome, così che possano rispondere prima ai comandi.

Altro compito nelle mani del padrone è quello di insegnare al cane ad utilizzare il collare ed il guinzaglio. Un processo non semplice, da fare con estrema delicatezza e rispetto nei confronti dell’animale. Per tutti gli altri comandi – quelli più complessi e specifici – sarà bene seguire un percorso di addestramento mirato, capace di educare il cane in modo efficace.

Il pastore tedesco non è affatto una razza delicata. Infatti sono sufficienti poche cure per evitare complicazioni spiacevoli. Il pelo va spazzolato di frequente, soprattutto in inverno, e deve essere asciugato accuratamente quando lavato. Inoltre, bisogna fare molta attenzione alle orecchie, uno dei punti critici di questa razza: esse vanno tenute sempre ben pulite, per evitare infiammazioni.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top